Un viaggio sul lago di Garda è anche sinonimo di tour enogastronomico grazie ai suoi vini rinomati e sapori prelibati.


I vigneti dei terrazzamenti settentrionali producono lo Chardonnay , il Nosiola , il Müller Thurgau e il Pinot bianco; la Valtenesi propone il Garda Classico, il Rosso Superiore e il Groppello; i vigneti meridionali offrono il Lugana ed il Bianco di Custoza; i vigneti orientali offrono il Bardolino, il Valpolicella, l'Amarone ed il Soave.


Per quanto riguarda l’ittica il Garda vanta più di 25 specie di pesce. Il pesce più caratteristico è il carpione. Altri importanti pesci che popolano il Garda sono la trota, il luccio, il coregone, il cavedano, la tinca, il barbo, lo spinarello, il persico, la piccola alborella e l’anguilla.


Prodotti che fanno da padroni sulla cucina gardesana sono l’olio extra vergine d’oliva, il limone, il tartufo, la polenta i formaggi prodotti dalla Cooperativa Alpe del Garda di Tremosine nonché i salumi nostrani.

 

 

SPECIALITA' DELLA TRADIZIONE TIGNALESE

Gnocchi di Pane o di Patate

Gnocchi a base di pane o patate, farina bianca, uova serviti con burro versato o in brodo.

Capu'

Una seconda portata a base di coste, pane, formaggio ed olio extravergine d'oliva di Tignale.

Spiedo

Carne e patate cotte lentamente a diretto contatto del fuoco e sulle braci.

Schisel

Dolce povero della tradizione contadina a base di farina bianca, uova, lievito, olio extravergine d'oliva di Tignale, cotto nel forno o sulla graticola.

Spongadì

Dolce povero della tradizione contadina a base di farina bianca, uova, burro, zucchero.